Con Intel Cannonlake CPU avremo il 15% in più di prestazioni

Con Intel Cannonlake CPU avremo il 15% in più di prestazioni

Le soluzioni CPU made in AMD stanno seriamente insediando i rivali in carica, che dal canto loro rispondono implementando al massimo i loro prodotti. In particolare parliamo di Intel, che per la sua nuova architettura Cannonlake propone sistemi con un aumento delle performance del 15% rispetto agli attuali Kaby Lake.

Si tratterà pertanto di un’ottava generazione che vedrà rispetto al passato un salto di qualità davvero notevole, molto più incisivo di quanto avvenuto in occasione del passaggio Skylake – Kaby Lake che, seppur manifestando un ragguardevole incremento prestazionale, non si era ancora avvicinato ad un traguardo così ambito. La serie Intel 8000 porterà all’introduzione delle ormai note declinazioni delle serie Core i3, Core i5 e Core i7, con specifiche tecniche che diverranno di dominio pubblico solo in una seconda fase.

Per realizzare i prodotti, Intel si servirà di un’evoluzione del processo produttivo a 10nm, che porterà non soltanto ad un sostanziale aumento delle prestazioni ma anche ad un sistema che punti al risparmio energetico. Le nuove CPU Intel ad architettura Cannonlake giungeranno sul mercato sul finire del primo semestre del 2017 per il segmento mobile, e solo nel 2018 per quello relativo ai prodotti Desktop.