in arrivo Google Fit: controllo della salute in un’ unica app

Restando con gli occhi puntati sul Google I/O, altra novità, che in realtà circolava ancor prima dell’evento, è il lancio di google nel mondo dell’attività fisica, dove sembra aver risposto al modello Health di Apple.

Anche Google Fit ha creato una piattaforma in cui aggiungere tutti i dati derivanti dal rilevamento delle attività fisiche e del sonno, come? Attraverso l’integrazione in una sola app, senza essere costretti ad aprirne una per ogni rilevamento che ci serve. La differenza con Apple consisterà nel aver creato non una sorta di centro diagnostico ma in un sistema che comprenderà tutti i dati, vale a dire, sia l’applicazione per tracciarli, sia i sensori di rilevamento. Sappiamo che Google ha collaborato con diverse società come Adidas, Nike, Runkeeper e Withising ect. per sviluppare delle app e per controllare la compatibilità con quei braccialetti che già sono in commercio e che registrano le nostre attività sportive. Le società citate si sono impegnate a seguire la piattaforma aperta di Google, e l’Adidas ha già dichiarato il suo impegno al rilascio di API per lo sviluppo di terze società che utilizzano i sensori degli accessori da loro inventati. Google Fit sarà presente nella prossima versione del sistema operativo Android L, che sarà rilasciata entro l’autunno, mentre il kit che servirà agli sviluppatori sarà distribuito già a partire dalle prossime settimane.

fit

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa

h1, h2, h3, h4, h5, h6 { font-family: 'Roboto', sans-serif; color: #81D743; font-weight: 400; margin: 6px 0; }