IFA 2014 | Tutti i dispositivi Windows presentati da Asus

Cari amici di KeyForWeb, con questo Speciale IFA 2014, vi mostriamo una panoramica di tutte le novità riguardanti tutti i dispositivi Windows presentati da Asus durante l’evento.

Anche Asus presenta la seconda generazione di mini-tablet con Windows 8.1, aderendo alla nuova tendenza low-cost già vista con gli altri OEM, con l’ Asus VivoTab 8 , l’ Asus Zenbook UX305 e l’ Asus EeeBook X205.

Asus VivoTab 8

Asus VivoTab 8

Il nuovo Asus VivoTab 8 sarà una versione economica della prima, equipaggiato con il nuovo Windows with Bing ma con specifiche invariate o quasi. Il nuovo modello si differenzierà dal primo anche per un design più curato e per i colori, introducendo due insolite tonalità purple e gold, ma perderà purtroppo il digitalizzatore Wacom. Avrà Processore Intel Atom Z3745, 1 o 2 GB di RAM, 32 GB di storage (espandibile con Micro SD fino a 64 GB) + 16GB di Asus Webstorage, Display da 8″ 1280 x 800 IPS a 10 punti di pressione, microUSB, WLAN 802.11 a/b/g/n, Bluetooth 4.0, GPS, G-Sensor, Gyro sensor, E-compass,  Webcam frontale da 2 MP e posteriore da 2 MP, Batteria da 15.2 Wh che garantisce un’autonomia fino a 8 ore, Audio Stereo, Microsoft Office 365 Personal. Le Dimensioni sono di 124.9 x 211.7 x 8.8 mm con un peso di 330 gr.

Asus Zenbook UX305

Asus Zenbook UX305

Il nuovo Asus Zenbook UX305, è l’ennesimo esponente di una delle gamme ultrabook di maggior successo grazie all’alta qualità dei materiali e alla ottima dotazione. Come per i predecessori si tratta di un prodotto di fascia alta, basti pensare allo schermo da 13,3 pollici con risoluzione QHD+ (3200 x 1800 pixel) con copertura Gorilla Glass. La trasportabilità è eccellente, grazie allo spessore di 12,3 millimetri e al peso di 1,2 chilogrammi. Anche se al momento le specifiche tecniche non sono complete, sappiamo che avrà un’unità di archiviazione SSD da 128 o 256 GB e un processore della serie Intel Core M Broadwell, che permetterebbe all’UX305 di essere un prodotto di tipo fanless grazie al TDP ancora più basso delle attuali CPU Mobile. A beneficiarne sarà l’autonomia, che sarà ancora più alta di quella degli Zenbook precedenti, già decisamente longevi. Considerata poi la dotazione che da sempre caratterizza questa famiglia di prodotti, ci si aspettano CPU Core i5 o Core i7. La grafica invece è affidata all’integrato Intel HD 5300, e per la memoria si può salire fino a un massimo di 8 GB. La connettività prevede tre porte USB 3.0, un lettore di schede SD, l’uscita video micro-HDMI e Wi-Fi a/c. Il nuovo Zenbook sarà disponibile entro fine anno nelle colorazioni Obsidian Stone e Ceramic Alloy, con Sistema Operativo Windows 8.1.

Asus EeeBook X205

Asus EeeBook X205

Asus EeeBook X205 è il nome del nuovo notebook Asus, non si tratta di un prodigio tecnologico, ma ha un prezzo molto conveniente; avrà un processore quad-core Atom Z3735 a 1.86 GHz, affiancato da 2 GB di memoria RAM, schermo HD da 11,6 pollici con una risoluzione di 1366 x 768 pixel, ha uno spazio di archiviazione di 32 o 64 GB espandibile con Micro SD, oppure attraverso 100 GB di storage su OneDrive e 500 GB su Asus WebStorage, compresi nel prezzo (probabilmente per due anni). La connettività è standard con 2 porte USB 2.0, l’uscita video micro HDMI, Wi-Fi e Bluetooth, per un prodotto con Windows 8.1 che promette 12 ore di autonomia grazie alla batteria integrata da 38 Wh che siamo curiosi di verificare. La trasportabilità è garantita: pesa 980 grammi ed  ha uno spessore di 17 millimetri. Ricorda molto i netbook del passato, sarà per il nome, per la forma compatta o per l’aspetto generale (soprattutto nel modello bianco), i futuristi parlano di anti Chromebook.  Quindi l’EeeBook X205 può scatenare una guerra contro i tablet con tastiera staccabile, e anche contro i Chromebook, che sono di fatto la rappresentazione del computer low cost in chiave cloud con funzioni che poi sono sempre le stesse: fruizione di contenuti web, e produttività generale con applicazioni light.

La panoramica dei prodotti Windows e Windows Phone presentati all’IFA 2014 continuerà ancora, per cui rimanete con noi per nuovi articoli a riguardo!