Huawei Watch 2 svelato a pochi giorni dall’annuncio

Huawei Watch 2 svelato a pochi giorni dall’annuncio

Huawei Watch 2 si iscriverà all’interno dell’atteso portafoglio di prodotti che l’azienda con base operativa a Shenzhen provvederà ad ufficializzare in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona. L’indizio ci viene offerto in queste ultime ore dal <<solito>> ed affidabile Evan Blass, che a mezzo Twitter ha divulgato la prima immagine stampa della seconda generazione di indossabili griffata Huawei. Non soltanto smartphone, dunque – con la gamma P10 e P10 Plus pronta a catturare l’attenzione della rete – ma anche e soprattutto <<orologi intelligenti>>. La kermesse spagnola sarà pertanto l’occasione propizia per la presentazione in pompa magna del successore di Huawei Watch, indubbiamente uno dei migliori smartwatch con a bordo Android Wear presenti sul mercato.

I rumors precedenti hanno già provveduto ad imbastire qualche anticipazione inerente il prossimo Huawei Watch 2, che sarà caratterizzato – e lo conferma d’altronde la stessa recente immagine di Evan Blass – da un design più sbarazzino e sportivo. Insomma, il salto dall’eleganza tipica del modello precedente ad un look meno appariscente e assai più robusto (ma comunque di tutto rispetto) è netto ed anche breve. In tal senso sembra essere eloquente la mossa di Huawei, il cui nuovo indossabile mira a far breccia nel cuore degli utenti più sportivi. Un modo in più per non fare guerra interna: gli amanti dell’eleganza potranno ripiegare ancora sull’attuale modello (a prezzo ribassato e comunque aggiornato al nuovo sistema operativo Android Wear 2.0), mentre gli altri avranno modo di sfruttare le migliorie del diretto successore.

Quel che si sa attualmente di Huawei Watch 2 è da catalogare sotto il mero aspetto estetico, giacché non abbiamo informazioni precise per quanto concerne la piattaforma hardware incastonata sotto la cassa dell’indossabile. L’immagine pone comunque l’accento su un corpo robusto, dotato di due pulsanti fisici (ai quali sarà ovviamente <<agganciata>> una corrispondente funzione software) e un cinturino colorato in gomma. L’unica menzione ribadita in queste ultime ore fa leva sulla connettività LTE, che permetterà allo smartwatch di poter essere utilizzato come prodotto autonomo.

Attendiamo insomma la giornata di domenica 26 febbraio, data nella quale Huawei toglierà il velo ai nuovi attesissimi smartphone P10 e P10 Plus ed al nuovo indossabile Huawei Watch 2.

via