Huawei P10: i primi risultati con Geekbench sono ottimi

Huawei P10: i primi risultati con Geekbench sono ottimi

Huawei P10 e P10 Plus verranno svelati tra non molto tempo, ormai; col Mobile World Congress alle porte, mancano poco più di dieci giorni al debutto dei flagship delle grandi compagnie per questo 2017. I due top di gamma di Huawei non si sono risparmiati quest’anno, offrendoci vari assaggi delle specifiche a bordo, del loro design, del loro prezzo e delle novità che porteranno sul mercato.

Le indiscrezioni sul conto dei due smartphone del colosso cinese continuano, nel frattempo; oggi, infatti, sono emersi in rete i risultati di un test benchmark attuato sulla famosa piattaforma Geekbench, che mostra le potenzialità del SoC proprietario a bordo di Huawei P10 e della sua variante Plus. Stiamo parlando del chip HiSilicon Kirin 960, che ha dato sfoggio delle sue prestazioni eccellenti.

Huawei P10

Il dispositivo su cui è stato effettuato il benchmark a cui ci riferiamo è Huawei P10, nella sua variante standard (VTR-L09), dunque nella configurazione che adotta 4 GB di memoria RAM a discapito dei 6 GB che dovrebbero essere presenti su P10 Plus. I dati riportati suggeriscono la presenza di Android 7.0 Nougat come sistema operativo a bordo ed il chip Kirin 960 con clock ad 1.8 Ghz.

I punteggi collezionati dalla configurazione descritta poc’anzi sono eccellenti, con un punteggio di 1884 in single-core ed uno di 5964 in multi-core. Essi si allineano sulle prestazioni della fascia alta del mercato, alla pari con i primi test effettuati sui SoC concorrenti della stessa fascia, quale lo Snapdragon 835 di Qualcomm, ad esempio.

Le premesse per un ottimo top di gamma esistono e sono convincenti. Non ci resta che attendere ulteriori informazioni su Huawei P10, dunque, in vista del suo debutto di fine mese.