Grazie a Moto Mod utilizzeremo di nuovo le tastiere QWERTY fisiche sugli smartphone

Grazie a Moto Mod utilizzeremo di nuovo le tastiere QWERTY fisiche sugli smartphone

Il sogno degli utenti più “vintage” è quello di poter (ri)utilizzare un cellulare con tastiera QWERTY fisica senza rinunciare alle feature dei moderni smartphone. Presto questo sogno diventerà realtà grazie al Moto Mod che andrà ad aggiungere proprio la tastiera QWERTY fisica alla gamma di smartphone Moto Z.

Il modulo in questione che potete visualizzare nell’immagine di apertura, presenta una tastiera fisica suddivisa in ben cinque file di tasti che contiene sia gli elementi alfanumerici che alcune scorciatoie per svolgere con maggiore semplicità la digitazione dei siti web. Non mancano, infatti, i tasti .com e www. nonché il tasto CTRL e ALT.

Il nuovo modulo non è stato sviluppato direttamente da Motorola, ma è frutto di un interessante progetto che verrà portato a termine grazie ad una delle più famose piattaforme di crowdfunding (raccolta fondi su Internet): Indiegogo.

In base ai fondi che si avranno a disposizione, il modulo potrebbe accogliere oltre alla tastiera QWERTY fisica anche altre importanti funzionalità:
• Una batteria integrata da 2.100 mAh che incrementerà l’autonomia del proprio smartphone;
• Presenza di componenti interne in grado di supportare la ricarica wireless della batteria con standard Qi.

Il progetto di questo nuovo Moto Mod è ancora in una fase primordiale, tant’è vero che non è iniziata nemmeno la raccolta fondi. Se siete interessati al progetto e volete avere maggiori informazioni potete richiederle cliccando su questo link.