Google Play Music: chiusura confermata per la fine del 2020

Google Play Music: chiusura confermata per la fine del 2020

Alla fine è arrivata la conferma definitiva che un po’ tutti sapevamo sarebbe arrivata, prima o poi.

Google Play Music chiuderà ufficialmente i battenti a fine 2020, ma nel frattempo l’azienda staccherà la spina a tutta una serie di funzionalità interne in maniera progressiva.

Il primo passo significativo è stata la chiusura dello store interno, il quale adesso rimanda direttamente all’applicazione di YouTube Music, che come sappiamo ha preso il posto del player nel corso degli ultimi mesi, diventando uno degli asset principali dell’ecosistema dei servizi.

Gli utenti di Play Music potranno comunque beneficiare di un tool messo a disposizione da Google, con il quale sarà possibile procedere al trasferimento della propria raccolta musicale sull’applicazione di Youtube Music.

Lo scorso agosto Google aveva inoltre  staccato la spina alla possibilità di caricare musica tramite Music Manager. L’obiettivo è quindi abbastanza evidente: spostare l’utenza verso YouTube Music nella maniera meno traumatica possibile.

Proprio lo scorso settembre l’applicazione di YouTube Music ha raggiunto il traguardo dei 500 milioni di download dal Play Store e nel mentre il servizio continua a crescere attivamente come utenza, anche il livello qualitativo del servizio sta crescendo introducendo nuove funzioni molto promettenti, indirizzate addirittura a coloro che utilizzano YouTube Music senza l’abbonamento.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.