Google Pixel 2 come iPhone 7: addio al jack da 3.5mm?

Google Pixel 2 come iPhone 7: addio al jack da 3.5mm?

Google Pixel 2 debutterà sul mercato entro lo spirare dell’anno in corso, verosimilmente nel medesimo arco temporale che ha caratterizzato il suo predecessore. L’annuncio, peraltro ufficiale allorché proveniente dall’ex Motorola Rick Osterloh (oggi senior vice president del comparto hardware di Google), ha di fatto aperto le danze ai primi rumors riguardanti proprio il nuovo top di gamma 2017 di Mountain View.

È verosimile che il nuovo Google Pixel 2 possa esser affiancato da una versione <<Plus>>, mentre resta ancora aperta la questione avente ad oggetto il lancio commerciale di una versione meno costosa e, dunque, in linea con le aspettative delle fasce di mercato più basse (una sorta di progetto <<in stile>> Android One, tanto per intenderci, da destinare ai paesi emergenti). Quel che è certo è che, a detta del dirigente di Google, i prossimi dispositivi mobile della gamma Pixel saranno premium. Non sappiamo in che modo è né tanto meno il motivo, ma ci aspettiamo comunque una sequela di componentistiche hardware da primo della classe, un po’ come per gli attuali modelli che possono fregiarsi del titolo di miglior cameraphone presenti sul mercato, stando alla speciale classifica stilata dall’esperto DxOMark.

Recenti voci riguardanti Google Pixel 2 hanno fatto leva sul processore utilizzato (lo Snapdragon 835, per inciso lo stesso di Galaxy S8 e Sony Xperia XZ Premium) e sulla resistenza ad acqua e polvere, sulla scorta delle ultime tendenze in campo mobile. Ad entrambe se ne aggiunge un’altra, di provenienza certa ed affidabile: secondo quanto raccolto in queste ore dalla redazione di 9to5Google, i prossimi smartphone con a bordo Android stock non avranno jack audio da 3.5 millimetri. La veridicità della notizia sembrerebbe esser testimoniata dalla presenza di un documento interno a Google, nel quale si evincerebbe proprio l’assenza di una componentistica che Apple ha deciso di cestinare senza remora alcuna nei suoi ultimi iPhone 7 e 7 Plus.

Al momento, queste informazioni non possono essere verificate da ulteriori fonti, quindi prendiamola per il momento come una voce, seppur proveniente da una testata abbastanza affidabile. Inoltre, è probabile che Google non abbia ancora completato i piani riguardanti la nuova gamma Pixel, dunque tutto può ancora accadere. Anche clamorosi dietrofront.

via

Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.