Google Chrome diventa più veloce con il nuovo aggiornamento

Google Chrome diventa più veloce con il nuovo aggiornamento

Con il nuovo aggiornamento di Google Chrome che porta il browser alla versione 89, sono stati introdotti degli importanti accorgimenti. L’aggiornamento è in fase di distribuzione dall’inizio del mese di marzo sui sistemi Windows, macOS ed Android, e stando alle ultime analisi, pare proprio che il browser di Google abbia goduto di importanti ottimizzazioni che ne incrementano la velocità.

Secondo le dichiarazioni del colosso di Mountain View, il browser Chrome adesso può recuperare fino a 100 MiB dalle schede, risparmiando su macOS fino all’8% di memoria in uso. Sempre nell’ambito dei Mac, la nuova leggerezza del browser garantita dall’ultimo aggiornamento permetterà di renderli ancora più silenziosi e meno caldi.

Per quanto riguarda Windows e Android, i miglioramenti compiuti dall’aggiornamento sono decisamente più significativi: il risparmio di memoria adesso può arrivare fino al 22% durante la navigazione e l’8% nel rendering, mentre per quanto riguarda la GPU si stima un -3%. La reattività del browser ha ricevuto un boost prestazionale che ne ha migliorato la velocità del 9% rispetto alla precedente versione.

Per quanto riguarda specificamente Android, Chrome 89 limiterà adesso gli arresti anomali, mentre il consumo della memoria è stato ridotto del 5%. L’avvio invece è stato velocizzato del 7,5%. Google poi specifica che sui dispositivi dotati di Android 10 e una memoria RAM di 8Gb, il caricamento delle pagine adesso può raggiungere una velocità fino all’8,5% in più.

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.