Galaxy Unpacked: il comunicato stampa ufficializza la presenza dei nuovi Fold

Galaxy Unpacked: il comunicato stampa ufficializza la presenza dei nuovi Fold

Samsung Galaxy ha confermato ufficialmente che in occasione dell’evento Unpacked dell’11 agosto vedremo i nuovi smartphone pieghevoli della famiglia Galaxy-

L’annuncio è arrivato grazie al comunicato stampa che l’azienda sta inviando alle redazioni italiane, con l’immagine (che vi abbiamo già riportato in precedenza) che svela i design “astratti” rappresentati dalle sagome dei due nuovi pieghevoli: Z Fold3 rettangolare e scuro, e Z Flip3 invece più piccolo, quadrato e colorato.
Ecco l’estratto del comunicato stampa ufficiale:

Viviamo in un’epoca di rapidi cambiamenti, che vedono l’evoluzione della cultura del lavoro e la diffusione di tecnologie di comunicazione all’avanguardia. Ora più che mai esiste la necessità di dispositivi mobile flessibili e versatili, che possano stare al passo con il ritmo incalzante delle nostre vite, aiutandoci a massimizzare e apprezzare ogni momento.

Segui l’evento Galaxy Unpacked di Samsung, che si terrà mercoledì 11 agosto alle ore 16:00 CEST, per scoprire le ultime novità tecnologiche progettate per aiutare le persone a vivere appieno ogni momento, indipendentemente da dove si trovino.

Galaxy Z Flip 3
 
Per quanto riguarda il Galaxy Z Flip 3 sappiamo che sarà rilasciato in diverse varianti colorate: dark Green, Light Violet, Beige, Grey, Black, Pink, Dark Blue e White. La colorazione sarà a doppia tinta, ma il modulo della doppia fotocamera posteriore avrà una tinta nera unica, indipendentemente dal colore. Quanto al display, quelli interno sarà 6,7 pollici, mentre quello esterno sarà da 1,9 pollici, decisamente più grande rispetto agli 1,1 pollici del primo Z Flip. Il processore a bordo dovrebbe essere Snapdragon 888.
 
Galaxy Z Fold 3
 
Guardando alle informazioni emerse online in passato, il device dovrebbe vantare un display interno del Galaxy Z Fold con una diagonale da 7,5 pollici, mentre quello esterno sarà di 6,2 pollici. Si parla inoltre della possibilità che Samsung adotti, per la prima volta, la tecnologia UPC (Under Panel Camera) per celare la fotocamera. La batteria invece dovrebbe subire un leggerissimo download, scendendo a 4.380 mAh contro quella attuale da 4.500 mAh presente su Z Fold 2.
 
Assieme a questo smartphone dovrebbe anche esordire la nuova interfaccia Samsung Split UI, concepita con l’intento di proporre una UI ottimizzata che modella il formato delle icone delle applicazioni in base al posizionamento dei due schermi del pieghevole.
 
Samsung starebbe stimando di vendere circa 7 milioni di unità sul mercato sommando le potenziali vendite del modello Flip 3 e Z Fold 3. Forse l’intento è quello di sdoganare ancora di più questa fascia di prodotti, a cui mirano sempre più produttori, ma che ancora patisce una fascia di prezzo di stampo premium.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.