Fortnite per Android aggiunge il supporto per HTC, Sony e Motorola

Fortnite per Android aggiunge il supporto per HTC, Sony e Motorola

Fortnite , il fenomeno che sta ridefinendo il gioco mobile conosciuto fino ad ora, ha appena ricevuto un aggiornamento importante che aggiunge il supporto per altri dispositivi e offre alcune funzionalità aggiuntive di gameplay.

Dopo esser partito in sordina con solo alcuni di dispositivi compatibili, ora arriva l’aggiornamento che porta la versione 5.40 e che aggiunge il supporto a tutta una serie di smartphone che prima non erano compatibili facenti parte delle case HTC, Sony Motorola e anche per lo smartphone di casa Essential.

Dunque piena compatibilità per tutta una serie di modelli che, oltre ad essere delle case sopra citate deve comunque rispettare i parametri hardware richiesti dal gioco come: almeno 3 GB di RAM e una GPU Adreno 530 o superiore, Mali-G71 MP20 e Mali-G72 MP12 o successiva.

La nuova versione non aggiunge solamente la compatibilità a questi dispositivi, ma porta con se anche altre nuove caratteristiche, tra cui, la più importante è l’aggiunta della chat vocale, una caratteristica necessaria per coloro che preferiscono giocare a Fortnite con i loro amici. Sono state implementate anche alcune importanti ottimizzazioni della memoria su dispositivi Android con GPU Adreno, che dovrebbero prevenire il peggioramento delle prestazioni a causa della saturazione della memoria.

Non è tutto, le modifiche, i miglioramenti e le correzioni di bug in questo aggiornamento sono davvero numerosi, quindi vi lasciamo al link del changelog ufficiale per poter vedere l’elenco completo delle implementazioni.