evleaks: ecco una campagna di raccolta fondi su indiegogo

evleaks: ecco una campagna di raccolta fondi su indiegogo

Abbiamo parlato proprio ieri del ritiro di evleaks dal mondo dei leaks, delle informazioni rubate e delle tantissime foto rilasciate sul proprio canale Twitter; inoltre abbiamo anche spiegato le motivazioni per cui Evan Blass, fondatore di evleaks, avrebbe lasciato il progetto ed avrebbe deciso di utilizzare quell’account Twitter come feed rss personale.

Ma a quanto pare il mondo della tecnologia senza evleaks non può stare, quindi ecco comparire su indiegogo una campagna per la raccolta fondi che potrebbe in parte arginare il problema, avendo questi ultimi rappresentato uno dei principali motivi che hanno spinto Evan Blass ad abbandonare il mondo delle informazioni sui dispositivi mobili.

Del resto dobbiamo anche ricordare che Evan Blass è affetto da sclerosi multipla, una grave patologia a causa della quale l’unica opportunità di ricavare dei guadagni per mandare avanti la propria vita era quella di lavorare da casa insieme alle persone con cui collaborava; ora, con l’introduzione degli adblock (plug-in che vanno a bloccare le pubblicità dei siti internet), i fondi economici cominciano purtroppo a scarseggiare e non sono più sufficienti per i bisogni di Evan Blass.

Tuttavia ecco apparire su Indiegogo una notizia sicuramente confortante: il servizio, attraverso una esaudiente presentazione del progetto su cui si fonda, permette di raccogliere fondi tramite donazioni da destinare alla realizzazione di un determinato obiettivo economico: vengono cioè decise una precisa somma di denaro da raccogliere e una data di scadenza entro cui ottenerla. Attualmente sono stati reperiti circa 3.000 dollari con un Goal di 100.000 entro il 18 settembre.

Non ci resta che lasciarvi al link della campagna di indiegogo.