Ecco quanto costa un iPhone alla Apple

Ecco quanto costa un iPhone alla Apple

Quanti di noi si sono chiesti quale sia il reale costo di fabbrica di uno smartphone? Domanda lecita, e sopratutto in questi giorni viene spontaneo chiedersi:

Quanto costa un iPhone alla Apple? 

Bene, per produrre un iPhone 6, parlando solamente di costi relativi ai componenti che compongono il dispositivo e dei costi di manodopera per ciascun pezzo, compresi tra i 4 e i 4,5 dollari, Apple spende tra i 200 e i 247 dollari circa per un iPhone 6 e tra i 216 e 263 dollari per un iPhone 6 Plus. 

I dati sono stati rivelati da uno studio condotto da una società di ricerca dal nome IHS in collaborazione con Re/code e CNBM Lo rivela uno studio effettuato della società di ricerca IHS in collaborazione con Re/code e CNBC. I prezzi di vendita al pubblico, in Italia, vanno dai 749 ai 949 euro di iPhone 6 e dagli 839 ai 1059 euro di iPhone 6 Plus. Se consideriamo i prezzi minimi e massimi è facile immaginare come per un modello da 128 GB rispetto al più piccolo 128 GB, Apple spenda solamente 47 dollari in più e come tra il modello da 4,7 pollici e quello da 5.5 pollici ci sia un differenza di appena 16 dollari.

Considerato che i prezzi di vendita in Italia partono dai 749 euro ai 949 per iPhone 6 e dai 839 euro ai 1059 per iPhone 6 Plus, è facile fare due calcoli su quanto sia la differenza rispetto ai costi di produzione, siamo intorno ad un buon 70% di margine di guadagno.

Apple guadagna così tanto?

Ad onor del vero, non è tutto qui, dobbiamo segnalare anche che Apple deve aggiungere a questo mero calcolo anche i costi relativi ai dipendenti, ai progetti e allo sviluppo ed infine ai costi di distribuzione, considerando anche i ricambi per i prodotti in garanzia.

Fatto sta che alla fine, anche prodotti Android si aggirano sulle stesse cifre, e noi poveri consumatori sapevamo tutto questo anche senza aver letto queste poche righe, e nonostante il nostro sapere continuiamo a spendere e spandere per accaparrarci l’ultimo modello.