Cyanogen, tutti interessati all’acquisizione

Cyanogen, tutti interessati all’acquisizione

La nota startup software chiamata Cyanogen sta guadagnando l’attenzione da una lunga lista di aziende dai grandi nomi, che vogliono vendere smartphone e applicazioni basate sul sistema operativo Android di Google per non essere succubi di Google.

Amazon.com, Microsoft, Samsung Electronics e Yahoo sono tra le aziende che guardano con molto interesse la startup per cercare di capire se possa essere una partner o un potenziale bersaglio per l’acquisizione.

Cyanogen distribuisce software per telefoni che eseguono Android fornendo una vera e propria versione del prodotto di casa Google. Android è un sistema operativo open source di per sé, anche se Google ha diversi meccanismi per il controllo dei produttori di hardware e altri per l’utilizzo del software.

CyanogenMod, la versione distribuita da Cyanogen, ha tranquillamente costruito una folta schiera di appassionati e migliaia di sviluppatori contribuiscono al miglioramento del codice, tanto che i suoi sostenitori credono fermamente che sia pronta a diventare una vera e propria alternativa a Google Android. La società ha ricevuto, nello scorso anno,  30 milioni dollari da società di venture come Andreessen Horowitz, Redpoint Ventures e Benchmark Capital per migliorare ulteriormente il servizio ed ora sembrerebbe che la startup ha recentemente avuto un sit-down con il CEO di Microsoft Satya Nadella.

Microsoft sembra avere dunque un interesse, vista la concorrenza con Android tramite Windows Phone, e vorrebbe la versione alternativa di Android proprio per competere ancora di più con Google anche se, il mese scorso, ha annunciato di voler smettere di produrre telefoni Android, che ricordiamo aveva prodotto con la serie Nokia X.

Staremo a vedere come evolverà la situazione, certo è che se non sarà la Microsoft, qualcuno prima o poi farà un’offerta ufficiale a Cyanogen. Che ne pensate di questo eventuale sviluppo?