Come recuperare file cancellati con EaseUS Data Recovery Wizard

Come recuperare file cancellati con EaseUS Data Recovery Wizard

Viviamo in una particolare era tecnologica dove siamo sufficientemente informatizzati da non stampare più foto e documenti preferendo un salvataggio digitale dei dati ma, almeno per molti, non troppo fiduciosi dei tanti servizi cloud offerti in rete da Google, Apple, Dropbox e tanti altri e scegliendo così su semplici hard disk esterni per la memorizzazioni di dati sensibili e personali come foto, documenti e video. Purtroppo però affidarsi ad hard disk esterni può essere anche un operazione estremamente rischiosa perché un semplice crash di sistema durante la copia, un guasto meccanico o semplicemente un errata cancellazione di una cartella può significare la perdita dei propri preziosi dati. Fortunatamente esistono diversi software che aiutano a recuperare file cancellati o persi dai propri hard disk ed uno dei migliori è sicuramente EaseUS Data Recovery Wizard, oggetto di questa nostra approfondita prova.

EaseUS Data Recovery Wizard

EaseUS Data Recovery Wizard è un software per PC e Mac realizzato dalla EaseUS, nota casa sviluppatrice statunitense nata nel 2004 e affermatasi proprio nel campo del recupero dati.  EaseUS Data Recovery Wizard è disponibile sia in una versione completamente gratuita, del tutto funzionante e con il solo limite fissato in un recupero massimo di 2 GB di dati e nelle versioni PRO e PRO + WinPe che si caratterizzano rispettivamente per la possibilità di un recupero illimitato di dati ed un supporto avanzato da parte della casa madre e la possibilità per la versione WinPe di creare un disco di boot per effettuare il ripristino dati anche su sistemi operativi che non si avviano più.

Come funziona

Oggetto della nostra recensione la versione PRO di EaseUS Data Recovery Wizard per PC Windows che si caratterizza per un interfaccia utente estremamente chiara, pulita, semplice da utilizzare e completamente localizzata in italiano.

Una volta avviata l’applicazione vengono infatti mostrati tutti gli Hard Disk interni ed esterni riconosciuti. Una volta selezionato il disco per il quale si desidera effettuare il recupero dati, il sistema da il via ad una prima ricerca rapida dei file cancellati mentre, successivamente ed in modo completamente automatizzato, inizia una ricerca approfondita di tutto il disco che richiederà ovviamente più tempo rispetto alla prima ma che presumibilmente offrirà un numero ancora superiori di possibile file da recuperare.

La schermata offre inizialmente una visione suddivisa per tipo di file, mostrando i file grafici come immagini e foto, file audio, documenti office e PDF, Video, email ed altri file. Una volta terminata la scansione approfondita inoltre, la parte sinistra dell’interfaccia mostra l’intera alberatura delle cartelle così come erano disponibili prima della cancellazione o della perdita dei file, così da semplificarne ulteriormente la ricerca ed il recupero da parte dell’utente.

Come recuperare file cancellati

Una terminata la scansione dell’hard disk, anche l’operazione di ripristino sarà estremamente semplice: sarà infatti sufficiente selezionare le cartelle od i singoli file da recuperare e premere il tasto “Recupera”. A questo punto sarà necessario selezionare una cartella, su un hard disk differente da quello oggetto della scansione, dove ripristinare i file ed il sistema procederà al recupero.

Il nostro Test

Abbiamo effettuato un test di recupero su un SSD da 25 GB danneggiato ed i cui dati improvvisamente sono andati perduti rendendo inaccessibile l’unita dal sistema operativo Windows 10 che ne chiede la formattazione per consentirne di nuovo l’utilizzo. Effettuando una ricerca approfondita, EaseUS Data Recovery Wizard Pro ha riconosciuto ben 1022 file per un peso complessivo di 1.70 GB.  Di questi dati abbiamo tentato il ripristino di foto, video e documenti word e PDF ed in tutti i casi il recupero ha dato esito positivo con file effettivamente ripristinati correttamente e perfettamente visibili su Windows 10.

Conclusioni

Per chi vuole recuperare file cancellati EaseUS Data Recovery Wizard è sicuramente una delle scelte migliori: si tratta di una suite completa, professionale ma anche incredibilmente semplice da utilizzare. Inoltre, nel caso la mole di dati da recuperare sia considerevole, è possibile scaricare la versione gratuita dal link sottostante per provare un ripristino fino a 2 GB di dati ed eventualmente, se il test darà esito positivo, procedere all’acquisto della versione PRO ad un costo complessivo di 81,36 euro, sicuramente non troppo economica ma che sarà ben ripagata dal recupero dei vostri preziosi dati.

| EaseUS Data Recovery Wizard Gratuita |