ASUS ZenFone 4 potrebbe essere presentato a maggio

ASUS ZenFone 4 potrebbe essere presentato a maggio

Nessuna speranza alcuna di poter vedere ASUS ZenFone 4 nel lotto di smartphone ufficializzati in occasione del già attesissimo Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Lo rivela DigiTimes, che cita fonti di approvvigionamento presenti in Taiwan. La notizia, per quanto nuova e recente, non sorprende: ASUS ha presentato la nuova gamma ZenFone 3 lo scorso maggio, in concomitanza con l’evento Computex 2016 in scena a Taipei. Difficilissimo dunque auspicare un debutto del modello di generazione successiva con una manciata di mesi in anticipo rispetto alla tabella di marcia. A maggior ragione se lo stesso colosso taiwanese sembra voler insistere il più possibile sulla linea ZenFone 3 che ha avuto il merito di raccogliere consensi e apprezzamenti ed ottenere un conseguenziale buon riscontro in termini di vendite.

Lo dimostra d’altronde la recente presentazione al CES 2017 di Las Vegas di ZenFone 3 Zoom, versione impreziosita dalla presenza di una doppia fotocamera con zoom ottico in stile iPhone 7 Plus. Insomma, più che ASUS ZenFone 4, il top di gamma a breve termine della società taiwanese sembra esser Zenfone AR, il secondo dispositivo ad essere conforme ai dettami di Project Tango di Google.

Le caratteristiche del nuovo portabandiera di ASUS restano dunque ancora avvolte in una cortina di mistero. Quel che si sa, per effetto diretto delle indiscrezioni riportate da DigiTimes, è che ASUS ZenFone 4 verrà lanciato durante il corso del mese di maggio. Lo smartphone si declinerà in diverse proposte (Max, Deluxe, Laser e via discorrendo), chiamate a concorrere in fasce di mercato diverse e con specifiche tecniche differenziate tra loro.

Nel complesso, ASUS ha spedito 17,5 milioni di smartphone ZenFone durante lo scorso anno, pochi milioni in meno rispetto al numero messo in evidenza nel nel 2015 (20,5 milioni). ASUS ZenFone 4 vuol far ancora meglio del precedente modello, e ci aspettiamo ulteriori migliorie che possano convincere in una lotta accesissima nel segmento di fascia media.

via