Arrested Development: la quinta stagione sarà pubblicata in due parti separate

Arrested Development: la quinta stagione sarà pubblicata in due parti separate

Netflix ha annunciato che la quinta stagione di Arrested Development, serie comedy andata in onda dal 2003 su Fox ma poi presa in carico dal colosso dello streaming dalla quarta stagione in poi, verrà pubblicata in due parti separate. La prima tranche di episodi, esattamente 8, arriveranno sulla piattaforma streaming il 29 maggio mentre gli altri saranno resi disponibili in un secondo momento, probabilmente entro la fine del 2018. Non sappiamo il motivo di questa scelta, ma secondo il portale Entertainment Weekly è perché gli show, per poter partecipare alla consegna degli Emmy, devono andare in onda prima del 31 maggio.

La decisione di dividere in due parti la serie, è stata adottata anche per altre due comedy, The RanchUnbreakable Kimmy SchmidtQuest’ultima debutterà con i primi sei episodi della quarta e ultima stagione il 30 maggio.

Ecco la sinossi ufficiale:

“All’indomani del Cinco de Quatro, la famiglia Bluth si sta chiedendo un solo quesito, a cui nessuno sa dare una risposta; dov’è Lucille Due? Nel ritorno di questa serie (semi) originale di Netflix, i Bluth sono di nuovo insieme, e finalmente ottengono il premio che pensano di meritare – quello per la famiglia dell’anno. Uno sviluppo che aiuterà Lindsay a iniziare la sua campagna per il Congresso, per diventare una “parte del problema”. Ma qualunque cosa accada, Michael tornerà sempre a salvare la sua famiglia. Probabilmente. Visitate VoteBluth.com per gli aggiornamenti della campagna Bluth per la Famiglia dell’Anno!”

Lo show racconta la storia di Michael Bluth (Jason Bateman), un giovane manager che cerca in tutti i modi di non far fallire l’azienda familiare e della sua disfunzionale ed eccentrica famiglia, di cui fanno parte il figlio George Michael (Michael Cera), il padre George Bluth Sr. (Jeffrey Tambor), la madre Lucille (Jessica Walter), i fratelli George Oscar Bluth II (Will Arnett), Buster Bluth (Tony Hale) e la sorella gemella Lindsay Funke (Portia de Rossi), con il marito di quest’ultima Tobias (David Cross) e la loro figlia Maeby (Alia Shawkat).