Apple TV+: da luglio addio al periodo di prova annuale

Apple TV+: da luglio addio al periodo di prova annuale

Grossi cambiamenti in arrivo per i futuri abbonati di Apple TV+, la piattaforma streaming di film e serie TV della Mela.

Fino ad oggi gli utenti che acquistavano un nuovo prodotto Apple, ricevevano automaticamente l’accesso a 12 mesi di prova al servizio di Apple TV+, ma adesso le cose cambieranno dal 1° luglio: il periodo di prova dalla durata di un anno verrà ridotto a tre mesi.

Coloro che acquisteranno un dispositivo di Apple, quale iPhone, iPad, iMac o Apple TV entro il 30 giugno potranno ancora accedere al vantaggioso bonus dei 12 mesi. Si tratta di una scelta logica dal punto di vista della crescita di un servizio come Apple TV+, il cui catalogo sta progressivamente crescendo arricchendosi di tanti (e aggiungeremo ottimi) contenuti originali che dovrebbero incentivare gli utenti ad iscriversi autonomamente.

Ricordiamo che proprio lo scorso 15 giugno Apple ha lanciato Podcast, già attivo in diversi paesi, Italia inclusa e permette di ascoltare i podcast senza interruzioni pubblicitarie, con tanto di accesso anticipato ai contenuti pubblicati oppure a quelli bonus. Il servizio non ha un costo unico, ma ogni “canale” proposto da Apple sulla piattaforma propone diverse tipologie di podcast a cui è possibile abbonarsi sottoscrivendo una cifra che varia di caso in caso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.