Apple Pay batte PayPal negli Stati Uniti

Apple Pay batte PayPal negli Stati Uniti

Apple Pay, il sistema di pagamento ideato da Apple, negli Stati Uniti ha raggiunto livelli di popolarità altissimi. Secondo un recente studio condotto dalla Boston Retail Partners, una società di ricerca, su 500 retail statunitensi Apple Pay sarebbe accettato come sistema di pagamento dal 36% dei commercianti. PayPal, invece, è indietro di ben due punti percentuali rispetto al sistema di pagamento di Apple. PayPal, sempre secondo questo studio, è accettato dal 34% degli esercenti USA.

La popolarità di Apple Pay potrebbe crescere ulteriormente nei prossimi mesi e nei prossimi anni. Il 22% degli esercenti statunitensi sarebbe intenzionato ad accettare questo sistema di pagamento entro il prossimo anno, mentre l’11% dei retail lo farà entro i prossimi tre anni. Il sistema di pagamento “made in Cupertino” non è ancora approdato nel nostro paese, ma è probabile che ciò avvenga nei prossimi mesi. Chissà come verrà accolto!
Ecco di seguito le percentuali di diffusione dei vari sistemi di pagamento analizzati dalla società Boston Retail Partners:

• Apple Pay: 36%
• PayPal: 34%
• MasterCard PayPass: 25%
• Android Pay: 24%
• VISA Checkout: 20%
• Samsung Pay 18%
• Case Pay: 11%
• Private Label Mobile Payment: 4%

Vi aggiorneremo su eventuali novità riguardanti la diffusione dei sistemi di pagamento sopraccitati, soprattutto sulle novità che eventualmente saranno annunciate per gli utenti italiani.

Via