Apple ora ti consente di preordinare app nell’App Store

Apple ora ti consente di preordinare app nell’App Store

Apple ha lanciato una nuova funzionalità semplice ma utile per l’App Store: la possibilità di preordinare le applicazioni e farle scaricare automaticamente al momento del rilascio.

Uno sviluppatore sarà ora in grado di inserire la propria app nell’App Store fino a 90 giorni prima del rilascio anziché pubblicarla solo quando è pronta per il lancio. Una volta terminato, gli utenti potranno scegliere di preordinarla e ricevere l’applicazione quando sarà disponibile. La funzione è reperibile su tutte le versioni dell’App Store, in modo da poter offrire il preordine alle applicazioni iOS, macOS e anche tvOS.

Gli sviluppatori possono offrire sia preordini gratuiti che a pagamento. Se il prezzo dovesse subire variazioni durante il periodo precedente l’ordine, gli utenti pagheranno il prezzo più basso. Il costo sarà addebitato solo dopo il download dell’app.

Anche se non sarà utile per ogni app, ci sono molte cose che vengono annunciate in anticipo, in particolare per quanto riguarda i videogiochi. Se uno sviluppatore intende attirare l’attenzione sulla sua nuova applicazione, il preordine può essere un aiuto enorme, dato che consente di suggerire agli utenti dove possono effettivamente reperire quella determinata app e lasciare che le persone la prenotino in anticipo per non dimenticarsene.

Il rivale Google offre una funzionalità simile da un paio d’ anni, permettendo ai clienti di “pre-registrarsi” per una release delle app Android. Questa funzione avvisa i clienti solo quando un’ applicazione è disponibile, anche se non permette loro di bloccare il prezzo di pre-ordine e farla scaricare automaticamente.