Apple, nuovo brevetto introduce l’autocorrettore

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.
- Advertisement -

Proprio di recente vediamo emergere allo scoperto un nuovo brevetto di Apple che andrà ad introdurre qualcosa di interessante: il sistema riconoscerà l’errore e lo correggerà sottolineando la parola “incriminata”. Tutti i dispositivi utilizzano il T9 e nella maggior parte delle volte risulta essere molto utile perché consente di correggere la parola senza dover ritornare indietro per modificarla.

E’ al quanto utile questa funzione ed è per questo motivo che è un peccato andarla a disattivare dalle impostazioni. Purtroppo però l’autocorrettore non svolge il suo lavoro in maniera diligente infatti tal volta commette degli errori, ma grazie al brevetto appena depositato da Apple si riuscirà ad evitare queste spiacevoli “figuracce” perché il sistema ci permetterà di individuare subito le parole che sono state cambiate.

Apple, nuovo brevetto introduce l’autocorrettore

I destinatario riuscirà a vedere le parole già corrette e non quelle errate – secondo quanto emerge dal web. La società di Cupertino permette di ottimizzare il sistema di dettatura e dell’invio di SMS, ma non sappiamo se Apple deciderà di adottarlo oppure no. Il più delle volte ogni qual volta vediamo arrivare un brevetto per suo conto, difficilmente poi viene divulgato sui suoi dispositivi quindi sarà opportuno attendere maggiori dettagli riguardo all’auto-correttore.

Via

[amazonjs asin=”B015COHTZM” locale=”IT” title=”Apple iPhone 6s 64GB Oro Rosa”]

Ultimi pubblicati

Related articles

Leave a reply

Please enter your comment!
Please enter your name here

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.