Android: Slices debutta su alcuni smartphone Pixel

Negli ultimi giorni, a quanto pare, diversi utenti in possesso di uno smartphone Pixel, hanno segnalato l’arrivo dell’opzione Slices.

Per chi non la conoscesse, Slices è una nuova feature per Android 9 Pie che permette di mostrare le parti rilevanti di altre app tra i risultati di ricerca. E’ stata ufficialmente annunciata lo scorso Novembre durante l’Android Developer Conference, in cui Google aveva annunciato un programma per sperimentare la feature su alcune applicazioni di terze parti come Doist e Kayak, prima del suo effettivo lancio previsto nel corso del 2019.

Digitando alcune parole chiavi come per esempio “Bluetooth” o “Wi-Fi” nell’app Google, il dispositivo rintraccerà il nostro interesse e ci porterà nelle impostazioni per abilitare o disabilitare le due voci. Questi risultati includono l’icona dell’app Impostazioni in blu a sinistra, il nome della feature al centro e lo switcher a destra.

Stando ai primi report emersi online, attualmente la nuova funzionalità si attiva solo digitando le parole  chiave complete della funzione che si desidera attivare.

Slices non richiede alcun download aggiuntivo o aggiornamento software sul proprio dispositivo, ma si tratta di una caratteristica già attiva nativamente nel sistema operativo (in questo caso Android 9 Pie), e che Google sta attivando progressivamente su alcuni smartphone direttamente via server.

Ecco alcune immagini che mostrano il pratico funzionamento di Slices:

Fonte

 

 

Ultimi pubblicati

Articoli di Interessa