Amazon Alexa: l’assistente vocale che riconosce chi parla

Amazon Alexa: l’assistente vocale che riconosce chi parla

L’evoluzione tecnologica non si muove solo verso il miglioramento delle tecnologie per il riconoscimento delle impronte digitali, ma anche verso quello del riconoscimento vocale; ecco, infatti, Amazon Alexa, l’assistente vocale che riconosce chi parla.

Sul progetto Amazon sta lavorando da qualche anno, ma da quanto rivela la rivista Time, sembra ormai prossimo il rilascio ufficiale di questa tecnologia. Stando a queste indiscrezioni Amazon Alexa creerebbe una sorta di impronta vocale grazie alla quale riconoscere l’identità di chi parla.

Lo sviluppo di questa tecnologia per Amazon Alexa permetterebbe di effettuare acquisti tramite l’utilizzo della voce (e non più, o non solo, con quello di pochi click). L’idea, stando a quanto riferiscono fonti all’interno di Amazon, è quella di implementare questa tecnologia negli assistenti domestici Echo, con i quali sarà quindi possibile spostarsi tra i diversi profili senza doverlo fare manualmente (come è attualmente).

Questa tecnologia, ovviamente, aprirebbe, anzi spalancherebbe, le porte a tutta una serie di nuove applicazioni, sia in termini di sicurezza, ma anche, e forse soprattutto, in termini di interazione tra uomini e macchine. Forse è ancora prematuro parlarne ma, se come riferisce Time, Amazon è in procinto di ufficializzarne il rilascio avendo terminato i test, probabilmente tutto questo sarà molto preso realtà.