Alcatel Idol 5S in arrivo con SoC Helio P20 e 3 GB di RAM

Alcatel Idol 5S in arrivo con SoC Helio P20 e 3 GB di RAM

Alcatel Idol 5S dovrebbe con ogni probabilità essere il prodotto di punta del marchio controllato dalla cinese TCL. Lo smartphone è apparso in queste ultime ore all’interno del noto portale benchmark GeekBench, che ne ha parametrato le performance e svelato in modo parziale alcune specifiche hardware. Una riprova ulteriore, insomma, di un debutto sempre più vicino e che, a conti fatti, dovrebbe confluire nella gran mole di annunci programmati in occasione del Mobile World Congress 2017 di Barcellona. Alcatel, per inciso, ha già annunciato di esser presente alla suggestiva kermesse spagnola.

In attesa di avere informazioni un po’ più complete e precise – anche e soprattutto relativamente alla parte estetica – vale comunque la pena focalizzare l’interesse su quanto riportato in data odierna dal portale GeekBench. Alcatel Idol 5S andrà a rimpiazzare i due smartphone a basso prezzo (Idol 4 e 4S) immessi dall’azienda lo scorso anno, migliorandone ulteriormente la scheda tecnica e confermando tutte le peculiarità salienti. L’elemento di spicco ravvisato da GeekBench fa innanzitutto leva sul comparto software, giacché il nuovo smartphone Alcatel sarà alimentato dal nuovo corso Android 7.0 Nougat. Una informazione sicuramente importante, tale da impreziosire il dispositivo con tutti gli accorgimenti operati da Google con l’ultima versione del suo diffusissimo sistema operativo mobile.

Alcatel Idol 5S sarà inoltre strutturato dai paradigmi del processore MediaTek Helio P20 (octa-core con frequenza operativa da 1.69GHz), in coppia con 3 gigabyte di memoria RAM. Una configurazione tutto sommato di fascia media, simile alla proposta del predecessore strutturato, di contro, dallo Snapdragon 652 di Qualcomm e dall’analogo quantitativo di memoria RAM. Mancano invece informazioni relative al comparto multimediale, ma alla luce di quanto sopra riportato siamo in grado di dare una certezza: lo smartphone avrà un sensore posteriore in configurazione singola, visto che il chipset utilizzato da Alcatel (il MediaTek Helio P20, per l’appunto) non supporta l’ormai gettonatissima dual-camera.

Ci aspettiamo che Alcatel Idol 5S abbia ad ogni modo un prezzo di listino molto competitivo, magari oscillante attorno ai 350 dollari che, a conti fatti, lo metterebbe in piena competizione con alcuni dispositivi di fascia media attualmente presenti sul mercato. Vedremo comunque quali saranno le strategie di Alcatel per l’ormai in dirittura Mobile World Congress 2017 di Barcellona.

via