AirPods smarriti? Apple aiuta a ritrovarli

AirPods smarriti? Apple aiuta a ritrovarli

Gli AirPods sono i nuovissimi auricolari appena lanciati da Apple, innovativi e molto comodi per la loro assenza di fili – e quindi impossibili da intrecciare – ma per alcuni versi anche “scomodi” per la loro facilità a smarrirsi, date le loro dimensioni ridotte.

Per questo Apple ha pensato a una soluzione: Find My AirPods, una nuova funzione ad hoc che permetterà di ritrovare gli auricolari in caso di smarrimento. L’opzione verrà implementata nel prossimo update del sistema operativo iOS, alla versione 10.3, all’interno della funzione “Trova il mio iPhone“. La nuova feature sarà inoltre accessibile da qualsiasi computer su icloud.com/find.

Per via delle loro dimensioni gli AirPods non possono disporre di un sensore GPS integrato, per questo non sarà possibile conoscere la loro esatta posizione come avviene per gli iPhone. Tuttavia, il colosso di Cupertino ha trovato un metodo alternativo: sfrutterà il GPS di iPhone e iPad incrociando la connessione Bluetooth tra i device e gli AirPods.

In sintesi riuscirà a segnalare all’utente il luogo in cui si trovavano gli AirPods l’ultima volta che si sono connessi via Bluetooth con il melafonino o iPad, anche se in un raggio piuttosto ampio: in questo modo l’utente riuscirà almeno a sapere se si trovano ancora in ufficio, in casa, oppure effettivamente smarriti in strada.

Infine, se l’utente sospetta che i gadget di Apple siano vicini all’iPhone, sarà possibile avviare un avviso sonoro ad uno o ad entrambi gli auricolari, proprio come succede quando si preme il pulsante dalla base del telefono di casa quando non si ricorda più dov’è stato lasciato il dispositivo cordless. Tuttavia, se gli AirPods non avranno sufficiente autonomia di batteria,  non emetteranno alcun suono.