Airbus: “Taxi volanti entro la fine del 2017”

Airbus: “Taxi volanti entro la fine del 2017”

Tom Enders, CEO di Airbus, nel corso del Digital Life Design di Monaco, ha annunciato che la sua divisione Urban Air Mobility presenterà il primo prototipo di taxi volante entro la fine di quest’anno, prevedendo il lancio ufficiale sul mercato entro il 2021.

“Stiamo ultimando la progettazione, abbiamo completato quella relativa ai software e alla sperimentazione tramite simulatore. Stiamo affrontando la questione in modo estremamente serio”, ha spiegato Enders. Lo scopo del progetto, come intuibile, è eliminare il problema del traffico urbano. Secondo il CEO, tuttavia, il principale ostacolo è quello di una futura regolamentazione della viabilità aerea delle città, attualmente insufficienti per una tecnologia simile.

Il progetto è chiamato Vahana  ed è un velivolo monoposto con motore elettrico, a decollo e atterraggio verticali. Vi è anche la versione a più posti, detta CityAirbus, il cui aspetto ricorda molto i droni attuali e che sarà comandato da un pilota per le fasi iniziali.

In un secondo tempo, entrambi i velivoli disporranno di tecnologia a guida autonoma, oltre all’implementazione di ulteriori tecnologie di sicurezza all’avanguardia, come degli speciali sensori capaci di rilevare e segnalare al software eventuali ostacoli imprevisti, in modo tale che l’Intelligenza Artificiale possa evitarli senza l’ausilio di un conducente umano. I taxi volanti potranno essere prenotati in stile “Uber”, ovvero tramite un’applicazione per smartphone.