Aggiornamento Gmail non obbliga più all’apertura di un account Google+

Aggiornamento Gmail non obbliga più all’apertura di un account Google+

Da alcuni giorni, dopo le lunghe insistenze dei propri utenti, tramite un aggiornamento Gmail non obbliga più all’apertura di un account Google+ , proponendo un tasto con la dicitura “no grazie” per ovviare alla registrazione obbligatoria sul social network di Big G, durante l’apertura di un nuovo account su Gmail.

aggiornamento Gmail

Google+ è il social network ideato dalla società di Mountain View per cercare di contrastare Facebook, ma nonostante i vari miglioramenti che per molti aspetti lo hanno reso anche migliore rispetto al social network di Zuckerberg, non è mai riuscito a decollare e Big G, visto l’enorme investimento fatto per il suo sviluppo, decise di renderne obbligatoria l’iscrizione per poter accedere al proprio servizio di posta Gmail. Purtroppo per Google però, gli utenti non hanno mai apprezzato la scelta obbligata di iscrizione a Google+ ed in molti addirittura per questo motivo, nel tempo hanno boicottato il social network, fino alla decisione di inizio mese, di rimuovere l’obbligatorietà di iscrizione a Google+ per poter usufruire di Gmail.

Ovviamente ora bisognerà capire quali saranno le prossime mosse di Big G per il suo social network Google+ viste anche le dimissioni, lo scorso Aprile, di Vic Gundotra, ex presidente del settore social network di Google e che potrebbe anche segnare la scelta di chiudere il servizio nei prossimi mesi.

Cosa ne pensate della possibile chiusura di Google+? Aspettiamo i vostri commenti a riguardo.